Go to Top

Bocca: Dal laser al filler per combattere i segni del tempo

L’area della bocca è una zona molto delicata che proprio per questo motivo, spesso lascia intravedere inesorabilmente i segni del tempo. Spesso e volentieri ci si rivolge alla chirurgia estetica, soprattutto per ridare tono alle labbra e per eliminare le antiestetiche rughette che si formano in questa zona.

Ci sono però dei nuovi trattamenti estetici che sembrano porre rimedio a questi inestetismi come il laser frazionato o il filler all’acido ialuronico. Vediamo più nello specifico di cosa si tratta.

  • Laser CO2 frazionato

Parliamo di un trattamento che aiuta a combattere i segni del tempo nell’area della bocca, ed è un intervento medico estetico tra i più utilizzati. Si tratta di uno speciale raggio che penetra nel tessuto del contorno labbra rigenerando proprio i tessuti ed eliminando il fastidioso quanto antiestetico effetto “codice a barre”.

La stimolazione termica, infatti, aiuta la cute a ricompattarsi, migliorando l’elasticità della pelle e riducendo le rughe. Naturalmente, più queste sono profonde, più il trattamento dovrà essere profondo e mirato.

  • Filler all’acido ialuronico

Parliamo di un trattamento consigliato per ridare tono , forma e definizione alle labbra. L’acido ialuronico è una sostanza presente nel nostro organismo, fondamentale per la formazione di collagene, la cui presenza diminuisce con l’avanzare dell’età.

Il trattamento consiste proprio in un’iniezione con una siringa dall’ago sottile di acido ialuronico, nello spessore del derma. L’iniezione sarà più o meno profonda a seconda della gravità dell’inestetismo. L’effetto è quello di riempimento delle rughette del contorno labbra, facendo apparire la bocca più turgida e ridonando pienezza all’arco di cupido.

About MaxCalabro

Massimiliano Calabrò Svolge la sua attività professionale su tutto il territorio calabrese, la sede principale è a Cosenza, dove effettua consulenze e trattamenti di medicina estetica.