Go to Top

Rinoplastica

L’intervento di rinoplastica consiste nel rimodellamento del naso al fine di conferire una forma più armoniosa; le strutture anatomiche che possono essere corrette sono la punta e il dorso nasale. L’intervento può essere eseguito in anestesia generale o locale con sedazione, in regime di ricovero ordinario o day surgery.

L’intervento di Rinoplastica

rinoplastica4L’accesso chirurgico viene praticato attraverso piccole incisioni nascoste (interne alle narici). L’intervento prevede, per quanto riguarda la punta nasale, il rimodellamento delle cartilagini alari, tramite asportazione di piccole porzioni, riposizionamento e fissazione con punti di sutura, mentre per quanto riguarda la piramide nasale si esegue la resezione del gibbo osteo-cartilagineo e restringimento delle pareti laterali. Durante l’intervento si effettua, qualora ve ne fosse necessita’, il rimodellamento e il riposizionamento del setto cartilagineo al fine di correggere deviazioni settali.

 

rinoplastica3

La durata dell’intervento è di circa 1-2 ore. Nella fase post-operatoria si posiziona un tutore semirigido sul dorso nasale, al fine di mantenere stabili le strutture ossee; talora può rendersi necessario posizionare tamponi endonasali per una giornata. Possono residuare ecchimosi e gonfiore nell’area perioculare e nasale che, generalmente, regrediscono in una settimana. E’ necessario astenersi da attività sportive per circa un mese, evitare traumatismi e di sottoporsi a UVA e irraggiamento solare.